Tortelli di melanzane con pomodorini e fave di cacao

Tortelli di melanzane con pomodorini e fave di cacao

Ingredienti

  • 350 gr di pasta all’uovo (potete prepararla voi vedi ricetta, o comprarla già fatta; è possibile anche utilizzare rettangoli di pasta fresca per lasagne)
  • 2 melanzane
  • 50 gr di pecorino stagionato
  • basilico
  • 500 gr di pomodori ciliegini
  • ½ cipolla
  • 2 filetti di acciuga sott’olio
  • 20 gr di fave di cacao (li trovate nelle migliori drogherie o in pasticceria)
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Adagiate le melanzane sulla fiamma viva del fornello e fate bruciare la pelle uniformemente girandole spesso, quindi avvolgetele in fogli di alluminio e cuocetele in forno già caldo a 180°-200° per circa 30 minuti.
    Lasciatele raffreddare, tagliatele a metà nel senso della lunghezza, e utilizzando un cucchiaio togliete la polpa, che adagerete su della carta da cucina per eliminare il liquido in eccesso.
  2. Trasferite la polpa ben asciutta in una terrina, schiacciatela bene con una forchetta ed unite le foglie di basilico spezzettate, il pecorino grattugiato, sale e pepe; quindi mescolate tutto con cura.
  3. Stendete sul piano di lavoro un rettangolo di pasta, e distribuirvi il ripieno a mucchietti tenendoli distanziati tra loro, quindi sovrapponete un altro rettangolo di pasta e premete con le dita negli spazi tra i mucchietti di ripeno per formare dei tortelli quadrati, quindi utilizzando una rotella tagliateli e metteteli a riposare su della carta forno senza sovrapporli.
  4. Tritate la cipolla e fatela rosolare in una padella a fuoco dolce con un filo di olio e 2 filetti di acciuga. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, alzate la fiamma e cuoceteli giusto il tempo che il liquido dei pomodori evapori, quindi aggiustate di sale e pepe.
  5. Lessate al dente i tortelli in acqua salata, sgocciolateli con un mestolo forato e trasferiteli nella nella padella con i pomodorini, aggiungete qualche foglia di basilico spezzettato e fe fave ci cacao grattugiate.
    Date una leggera scaldata e servite in tavola.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*